Caro solare ti scrivo…
Area riservata

Username
Password
 
 
Registrati sul nostro portale
Username o password dimenticati?
Links

Caro solare ti scrivo…



Una ricerca rivela che gli italiani si proteggono ancora poco. E soprattutto male, dimenticando alcune regole essenziali per proteggere la pelle. E la salute.

Ecco i risultati dello studio su 1593 adulti e 135 bambini, condotto durante il progetto My Skincheck 2013: chi ha la pelle chiara non si protegge in modo adeguato e nell’80% dei casi si scotta; chi ha la pelle scura, non scottandosi, dimentica che il sole può causare danni alla salute.

Il 29% degli intervistati che applicano la protezione solare adotta un SPF uguale o inferiore a 20, che però potrebbe non essere sufficiente in caso di fototipo chiaro. Ben il 19% non utilizza alcun tipo di filtro sotto il sole. Fatto sta che oltre la metà (53%) dichiara di scottarsi.

La maggior parte non utilizza alcuni strumenti utili: l’84% non porta il cappello, il 92% non indossa la maglietta e il 66% non protegge la vista con occhiali da sole.

Pelli diverse, errori comuni
Conoscere il proprio fototipo è indispensabile per proteggersi in modo adeguato, cogliendo al massimo i benefici del sole ed evitando di danneggiare la pelle.

Tra le persone appartenenti a fototipo III e IV (pelle chiara o olivastra, capelli castani o bruni, occhi castani o scuri), i più diffusi nel nostro Paese, il 21% ancora non utilizza alcun tipo di protezione. Tanto che quasi la metà (40%) si scotta.

Chi invece appartiene al fototipo I e II (pelle, capelli e occhi chiari), caratteristici dei Paesi nordici ma diffusi anche in Italia, sottovaluta l’importanza della protezione, nonostante la pelle particolarmente delicata. L’attenzione si limita alla crema solare, anche se alcuni non la applicano nemmeno (17%), con la conseguenza che la maggior parte (72%) si scotta. 

Caratteristiche opposte, ma errori comuni, anche per i fototipi V e VI (pelle olivastra o scura, capelli neri e occhi scuri), tipici ad esempio delle popolazioni di origine sudamericana o africana: il non scottarsi (esito dell’effetto degli UVB) li porta (53%) a non utilizzare alcun tipo di protezione.

 

Bambini che (ancora) si scottano 
Lo studio rivela notizie allarmanti circa i più piccoli. L’84% non viene protetto con il cappello, il 90% non indossa la maglietta e l’81% non porta gli occhiali da sole. Errori che portano il 35% del campione a scottarsi.

Preoccupante anche la constatazione che è ancora poco diffuso fare ai bambini uno screening dei nei dal dermatologo: nel 69% dei casi si è trattato infatti della prima visita. 

 

Consigli per gli acquisti
Come mettersi al riparo dai danni del sole, assicurandosi solo i suoi benefici? In questa direzione la ricerca cosmetologica continua a fare passi da gigante.

Contro sole e inquinamento. I risultati di una ricerca SkinCeuticals attesta un’efficace protezione degli antiossidanti del marchio rispetto all’ozono, che specialmente in estate e nelle città più inquinate, produce radicali liberi che danneggiano la pelle.

Protezione e piacevolezza. Potenziate le naturali difese antiossidanti della cute, non resta che alzare lo scudo protettivo. Contro gli UVB e anche gli UVA lunghi, con formule di filtri ad hoc ma sensoriali. Texture leggere e invisibili per il viso, che fanno dimenticare l’effetto bianco e untuoso delle versioni di solo qualche anno fa. Oli nutrienti, ma con SPF alti, per il corpo e brume fresche, ma non alcoliche, per pelli sensibili, impensabili fino ad oggi.  

Mineral Radiance UV Defense SPF 50 di SkinCeuticals. Fluido adattabile che esalta il colorito naturale dell’incarnato. Ideale per l’uso quotidiano, anche con cuti sensibili o sensibilizzate da trattamenti medico-estetici, è formulato con ridotta quantità di sostanze chimiche e ha filtri 100% minerali.

Brume Hydratante Invisible SPF 50 e 30 di Vichy. Una protezione per il corpo invisibile, fresca e piacevolmente profumata per il benessere della pelle sensibile. Un “bodyguard” solare efficiente ma discreto, in virtù di un sistema filtrante brevettato al Mexoryl® XL, efficace contro tutti gli UV che raggiungono la pelle, fino agli UVA lunghi.

Olio Nutriente SPF30 Comfort di La Roche-Posay. Un solare con protezione alta, ideale dopo avere utilizzato un indice di protezione molto alto. Nella formula, il Mexoryl® XL, l’associazione equilibrata di 2 oli, leggero ed emolliente, per un effetto nutriente e satinato sulla pelle, e una fragranza delicata di fiori bianchi e muschio.